Chianti Classico Riserva Querciolo
Tipologia del terreno:terreni argillosi con notevole presenza di pietre calcaree, galestro ed alberese.
Altitudine media dei terreni: 350 slm
Densità media per ettaro: 5000 ceppi
Forma d'allevamento:cordone speronato
Uvaggio: Sangiovese
Tecniche agronomiche:diradamento dei grappoli durante il mese di agosto affinché le uve giungano bene a maturazione. Raccolta selezionata delle uve a mano.
Tecniche di vinificazione: macerazione in acciaio per 15-20 giorni con controllo delle temperature.
Segue un affinamento di circa un anno in barrique di rovere francese in piccola parte nuove ed altre di secondo passaggio durante il quale avviene la fermentazione malolattica. Affinamento in bottiglia per almeno 10 mesi prima della commercializzazione.
Tempi di consumo:la messa in commercio solitamente corrisponde ad uno stadio di prontezza del vino nonostante ben si conformi ad un certo invecchiamento
Possibilità d'invecchiamento:una buona struttura tannica ed un'interessante acidità permettono a questo vino un invecchiamento abbastanza lungo.

Scarica la scheda in Acrobat PDF